Il “mio” EICMA 2019

Il “mio” EICMA 2019 si potrebbe riassumere in poche parole: “ho voglia di comprare una moto!” Questo è stato il pensiero che mi ha accompagnato per tutta la giornata.

Ma iniziamo dallo snocciolare qualche dato: nei 6 giorni della 77° edizione di EICMA si sono contati circa 800 mila visitatori con la grande soddisfazione del Presidente Andrea Dell’Orto e di tutto il suo entourage, i quali sottolineano il trend positivo dell’esposizione che, anno dopo anno, si ingrandisce sempre di più fino a toccare la cifra record di 1887 brand esposti negli 8 padiglioni di EICMA 2019.




Aprilia Tuono RS660

Per me, EICMA 2019 è stata la prima volta a questa manifestazione; ma anche la prima volta a Milano e diciamo che l’impatto è stato un pò frastornante per uno che al massimo ha guidato per le strade di Firenze in Vespa: tangenziali, millemila corsie, macchine che passano a destra e sinistra… le grandi città non fanno per me.

Arrivato alla fiera (dopo la classica fila davanti ai metal detector) sono entrato dentro il primo padiglione ed ho iniziato il giro alla scoperta di tanti modelli di moto nuove di zecca con altrettante ragazze stupende; tante persone sicuramente vanno ad EICMA per rifarsi gli occhi!

Stand Piaggio

Dei tantissimi stand presenti ad EICMA vi racconterò quelli che mi hanno più colpito partendo, ovviamente, dallo stand Piaggio comprensivo dei marchi Vespa, Aprilia e Moto Guzzi: Per il mondo Vespa, Piaggio, ha lanciato una gamma colori ispirata alle livree delle auto da corsa degli anni ’60 come la stupenda livrea arancio-azzurra “Gulf” o la classica verde-oro “Lotus”; inoltre facevano bella mostra di se due Vespa Elettrica nella loro versione aggiornata e potenziata nella sua velocità massima portata a 70km/h per 70km  di autonomia nella modalità “power”, mentre nella modalità “eco” avremo 45km/h di velocità massima e autonomia di 100km (dati ufficiali della casa).

LEGGI ANCHE: Vespa Elettrica: il test completo

Lato Aprilia veniva presentato in “pompa magna” il concept della Tuono RS 660, oltre che le rinnovate Tuono V4 e la RSV4; moto con linee aggressive e che promettono divertimento allo stato puro per tutti gli appassionati del marchio.

Per lo storico marchio Moto Guzzi erano esposte la V85 TT Travel, cioè la moto da viaggio puro di casa Guzzi e la V7 III nella versione “10th Anniversary” con colori ispirati alle Guzzi da corsa e la versione “Stone S”.

Piaggio ha invece portato il suo nuovo scooter da città: il Medley, nelle versioni 125 e 150; diciamo un fratello del caro e vecchio Liberty.

Stand elaborazioni

Come sempre ad EICMA erano presenti anche i maggiori marchi per elaborazioni delle classiche Vespa ma non solo; infatti era presente Polini la quale ha portato tante nuove componenti ed esposto due delle sue Vespa “belva”: una PK ed una nuova Sprint.

Presente anche Parmakit, Malossi e la gloriosa Pinasco; le quali hanno tutte presentato modelli da loro elaborati e nuovissime componenti per cercare sempre più la massima performance possibile.




Africa TwinStand Honda

Allo stand Honda è stato difficile non rimanere colpito dalla RCV con la quale Marc Marquez sta vincendo anche la gara per arrivare primo dal benzinaio sotto casa; però sono rimasto estasiato dalla nuova Africa Twin, la moto da viaggio per eccellenza adatta a praticamente tutti i terreni, con una storia alle spalle cominciata nella “Parigi – Dakar” del lontano 1986 e conclusa con una doppietta.

Nel 2020 Africa Twin torna sul mercato con un’estetica rivista (stupisce molto il faro anteriore a led) ma non solo: maggiore cilindrata, maggiore potenza, un serbatoio più capiente e tanti ausili elettronici in più.

Stand Yamaha

Per “parcondicio” è bene dire che ad EICMA 2019 era presente anche la M1 di VR46 (la quale è stata fotografata tanto quanto la bellissima Elena Berlato presente allo stand Suzuki).

Allo stand Yamaha però mi sono soffermato sulla nuova Tènerè, anch’essa una moto “all-terrain”, aggiornata dalla casa giapponese con un motore da 700cc e 74cv, vari accorgimenti sui rapporti e scarico ed il telaio alleggerito.

Stand BMW Motorrad

Anche i tedeschi di BMW erano presenti ad EICMA 2019 con i loro modelli di punta fra le quali le nuove F 900 R, F 900 XR e S 1000 RR, accompagnate dalla classica BMW GS nelle sue varie versioni e la “cattivissima” S1000 RR del mondiale Superbike.

Questi sono solo alcuni dei tantissimi marchi presenti all’edizione 2019 di EICMA; sono rimasto veramente colpito dalla passione per le due ruote che si respira fra gli stand della fiera; sicuramente tornerò per l’edizione 2020; sperando di essere presente anche nei giorni dedicati alla stampa!

Grazie anche a Giacomo e Davide, admin della pagina Instagram Instavespaitalia che mi hanno fatto compagnia in questa giornata di EICMA.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo adesso con i tuoi amici!

Avatar

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 23 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...