Come cambiare i freni alla Vespa

E’ risaputo che la Vespa non frena, rallenta; quando però non rallenta neanche che fare? In questa guida scoprirete insieme a me come cambiare i freni alla Vespa!

Come prima cosa bisogna procurarsi delle nuove ganasce, sia per il tamburo anteriore sia per quello posteriore, si trovano facilmente su Amazon seguendo questo link.




Pulizia tamburo– Smontaggio Tamburo

Prese le ganasce nuove è giunto il momento di mettere le mani sulla Vespa e smontare intanto una delle due ruote; che sia quella anteriore o posteriore non ha importanza il procedimento è lo stesso per entrambi i lati.

Iniziamo togliendo la piccola borchia argentata che copre il perno della ruota al centro del tamburo, poi va tolta la coppiglia che blocca il dado ed infine svitare il dado aiutandosi con una chiave inglese e tenendo ferma la ruota.

A questo punto, tramite dei lievi colpi di martelletto sul perno, possiamo togliere il tamburo dal perno scoprendo il “piattello” dove sono alloggiate le ganasce.

– Revisione Tamburo

Col tamburo in mano è la giusta occasione per esaminarlo e capire le sue condizioni: se fosse rovinata la parte interna dove fanno attrito le ganasce è necessario sostituire l’intero tamburo, il quale è possibile comprare su Amazon a questo link.

Se le condizioni del tamburo sono buone basta armarsi di pagliuzza e lucidare tutta la parte interna del tamburo togliendo i residui dello sfregamento delle vecchie ganasce; ovviamente facendo attenzione a non fare righe.

– Smontaggio Ganasce

Con l’aiuto di un cacciavite bisogna togliere le due graffette che tengono ferme le ganasce, successivamente sempre col cacciavite fate leva facendo pressione sul lato con la molletta; a quel punto sfilate la mezza ganascia dalla sede, togliete la molla ed infine togliere anche l’altra mezza ganascia.

Fatto ciò pulite con la pagliuzza anche il “piattello”, operazione non fondamentale ma è solo per una precisione in più del lavoro.




Ganasce Vespa– Rimontaggio Ganasce e Tamburo

Per rimontare le ganasce sul piattello bisogna, logicamente, fare il lavoro inverso rispetto al montaggio: mettiamo la mezza ganascia nella sua sede, agganciamo la molla e mettiamo anche l’altra mezza ganascia, infine blocchiamo il tutto con le graffette.

Montate le ganasce rimettiamo il tamburo nel perno ruota con qualche colpetto di martello per farlo aderire perfettamente, poi avvitiamo col suo dado e lo blocchiamo con una coppiglia nuova; infine rimettiamo la boccola cromata ed abbiamo finito.

Per l’altro freno il procedimento è lo stesso.

La guida per come cambiare i freni alla Vespa si conclude qua, ora la nostra amata due ruote è pronta per tornare in strada e non ci farà più rischiare la pelle ad ogni incrocio!

Ringrazio per le foto fatte alla mia PX durante il lavoro, preciso e puntuale, l’officina Ceccotti di Perignano (PI).

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo adesso con i tuoi amici!

Avatar

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 23 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...