Vespa Primavera 125 – Il Test Ride

Oggi vi racconto di Vespa Primavera: ho avuto la possibilità, grazie alla Concessionaria Piaggio Motorteam di Pisa, di provarla per un intero weekend; restate con me per scoprire come si è comportata.




Vespa Primavera silouhette

La versione di Vespa Primavera che mi è stata affidata è quella dopo il restyling del 2018, che rispetto alla precedente ha visto l’integrazione dei fari a led e dei nuovi cerchi, con la motorizzazione “i-get” 125 cc. La Versione “S” ha anche la strumentazione digitale come Vespa Elettrica con anche la connettività per lo smartphone, mentre quella che ho avuto in prova era dotata della classica strumentazione a ventaglio analogica.

LEGGI ANCHE: Vespa Elettrica – Il Test Completo

A livello estetico la Vespa Primavera si presenta bene: i nuovi cerchi ed i fari a led (compreso i tre led bianchi alle frecce anteriori) le danno più personalità e aggressività rispetto alla precedente versione targata 2014; le linee della carrozzeria sono le stesse delle sorelle Sprint e Elettrica, filanti al punto giusto e sempre ispirate alla continuità dal profilo dallo scudo alla coda, come tutte le Vespa nate dal ’46 ad oggi.

Come detto, Vespa Primavera l’ho tenuta dal sabato fino al lunedì; ho percorso con lei circa 150 km i quali sono stati percorsi in ciclo misto (urbano ed extraurbano) con tratti sia in pianura sia in salita e discesa. Vi dividerò le mie sensazioni per “ambiente di utilizzo”.

Il primo tratto l’ho percorso totalmente in ciclo urbano sulla “SS67 Tosco-Romagnola” da Pisa fino a Pontedera e poi finendo il tratto a Ponsacco (PI); circa 25 km percorsi nel traffico più o meno pesante; la prima impressione che si ha a bordo della Primavera è la grande comodità: nel traffico si comporta benissimo con il suo assetto che appare perfettamente bilanciato fra morbidezza e rigidità, inoltre la prontezza del nuovo motore con iniezione i-get assicura sempre ottimi scatti per “togliersi dagli impicci” nella maggior rapidità possibile. La città è sicuramente l’habitat naturale per la Vespa “new-gen“.

Una seconda prova che ho voluto fare è il percorso in salita a “pieno carico”: ho preso con me un amico e insieme siamo andati verso il paese di Treggiaia (PI); per arrivarci dalla “piana” bisogna percorrere una bella salita di circa 800 metri con pendenza media del 10%.

E’ stata una prova severa ma superata brillantemente, infatti il piccolo 125 cc i-get ci ha portato entrambi in cima a questa salita mantenendo senza problemi una velocità di crociera di 35km/h partendo, a valle, quasi da fermo.

Ultima prova fatta è stata quella della “girata”, cioè un piccolo viaggio di 60 km in giro per la Valdera.

LEGGI ANCHE: In Vespa alla Scoperta della Valdera




125 cc i-get

Questa prova è servita per testare più o meno a fondo la comodità e la versatilità che può offrire questa Vespa Primavera; infatti questi 60 km sono stati conditi da tutti i tipi di itinerario: da quello urbano a quello extraurbano, passando per le strade collinari e tortuose della zona di Chianni (PI).

Mi sono divertito! Vespa Primavera si è dimostrata capace anche di tirare fuori la sua anima “sportivetta” sulle rapide curve in successione in discesa da Chianni verso La Sterza (PI): precisa in inserimento e lineare sullo sviluppo di curva (ovviamente senza esagerare, non è una moto), senza mai scordarsi della sicurezza grazie al sistema ABS del quale è provvista.

Parliamo di consumi? Con 3 litri di benzina (circa 5 euro) ho percorso 110 km guidandola senza badare alla parsimonia, circa 35 km/l; un consumo direi ottimo.

In definitiva sono rimasto piacevolmente colpito da questa Vespa Primavera, il suo motore 125 cc con la nuova specifica i-get spinge bene soprattutto in accelerazione; ovviamente il suo ambiente ideale è la città ma se la cava benissimo anche fuori dagli asfalti urbani.

La comprerei? Assolutamente si, nella versione “S” la quale è provvista del quadro completamente digitale con la connettività bluetooth per lo smartphone, molto utile quando si viaggia.

Vespa Primavera nella versione provata in questo test ride è disponibile al prezzo di 4’440 € (prezzo aggiornato al momento della stesura dell’articolo).

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo adesso con i tuoi amici!

Avatar

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 23 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...