75 volte Vespa – Buon compleanno!

Il 23 aprile 1946, alle ore 12, veniva brevettata una motocicletta a complesso razionale di organi ed elementi con telaio combinato con i parafanghi e cofano ricoprenti tutta la parte meccanica.
75 anni fa iniziava un viaggio fantastico; buon compleanno Vespa!




In Vespa a Capo NordUn’intuizione geniale

Vespa è stata, e continua ad essere, la migliore compagna di viaggio per migliaia di persone in tutto il Mondo, un successo globale nato dalla geniale intuizione di Enrico Piaggio e dell’Ing. Corradino d’Ascanio.

La missione aveva l’obiettivo di risollevare Piaggio dalle ceneri che aveva lasciato il passaggio della Seconda Guerra Mondiale: un mezzo piccolo, comodo e affidabile che avrebbe messo in moto l’Italia prima e il Mondo poi.

L’intuizione funzionò e nel primo anno di produzione ci fu subito un boom di vendite, il popolo stava ricominciando a viaggiare sulle strade sempre martoriate dell’Italia.

Come ogni storia, negli anni ci sono stati alti e bassi; nel bene e nel Vespa ha fatto crescere un territorio e centinaia di migliaia di ragazzi adolescenti che sulla sua sella hanno scoperto il Mondo, rendendola protagonista di avventure, fughe d’amore e viaggi memorabili.

19 milioni di Vespa prodotte

In 75 anni sono state prodotte 19 milioni di Vespa; ideate e pensate dalle mani esperte dei progettisti per poi essere trasformate in realtà dai tanti operai in tuta blu che con grande sacrificio hanno regalato un sogno a tantissime persone.

Uno sciame di 19 milioni di Vespa ha solcato ogni strada del Mondo. Qualcuna è stata anche partecipe anche di viaggi estremi come le PX delle avventure di Bettinelli o quelle che hanno provato a compiere l’impresa della “Parigi Dakar”; tante sono state le imprese folli che queste piccole due ruote di Pontedera sono riuscite a compiere.

Proprio la città di Pontedera, che da 75 anni continua ad essere la culla di tutte le Vespa prodotte nella storia, si è trasformata in una realtà che da contadina è diventata fortemente industrializzata trasformando gli abitanti in meccanici specializzati. Ognuno di noi, qua in Valdera, ha o ha avuto un amico o un parente che ha lavorato in Piaggio ed ha contribuito a far crescere il Mito; mentre Vespa stessa ha ricambiato facendo da “volano economico” aiutando la popolazione a crearsi la tanto agognata tranquillità economica.




VespistiBuon compleanno!

Vespa, però, ha compiuto un’impresa impossibile: in 75 anni è riuscita a unire migliaia di persone che nulla hanno in comune tranne che la passione Vespista; persone di etnia, estrazione sociale, credo diversi ma uniti sotto un’unica passione racchiusa nei tantissimi Vespa Club sparsi in tutto il Mondo.

Non possiamo festeggiarti come meriteresti, era in programma una due giorni di grande festa nella tua Pontedera ma purtroppo questa situazione ha distrutto tutti i piani; festeggeremo in garage: una candela nuova per te e tanti km felici per me, quando potremo.

Buon compleanno Vespa!

LEGGI ANCHE: 23 Aprile 1946, Vespa: nascita di un mito

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo adesso con i tuoi amici!

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 25 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...