Carovana dei Vespisti della Speranza per Amatrice

La Carovana dei Vespisti della Speranza avverrà a coronamento della magnifica iniziativa di beneficenza “Una toppa, un cuore per Amatrice” (Come spiegato in un mio precedente articolo).

Amatrice Vesperanza

Il prossimo anno (2018 n.d.r.) avrà luogo una marcia in Vespa alla volta della città di Amatrice, pesantemente danneggiata dal terremoto dell’Agosto 2016. Io, tramite gli esponenti del Popolo Vespista, sono stato invitato ad andare con la mia fedele Vespa PX.

LEGGI ANCHE: Vespa PX, la più venduta

“I Vesperanza”: Vespisti della Speranza

Questa marcia in Vespa è stata nominata appunto carovana dei Vespisti della Speranza o anche detti i “Vesperanza”, riprendendo lo scopo dell’iniziativa, dare una speranza di rinascita a quelle popolazioni devastate dal terremoto tramite la vendita delle toppe (o patch che dir si voglia) che, ricordo per chi le volesse acquistare, hanno un costo di 5 euro e per ordinarle basterà contattare lo staff del Popolo Vespista tramite la loro pagina ufficiale su Facebook.

Oltre a me, che sono veramente orgoglioso di far parte di questo gruppo di persone mosse da un nobile scopo, fanno parte dell’iniziativa anche il Vespa Club “Antonino Carrara dei Marmi” e di esponenti del Vespa Club Montemurlo, oltre che ovviamente al Popolo Vespista.




Come si svolgerà l’evento?

Il programma (ancora provvisorio ma sicuramente in primavera) prevede che l’evento si svolgerà su due giorni, sabato e domenica; il ritrovo stabilito sarà nel paese di Assisi (Perugia). Quando tutti noi Vespisti saremo giunti a destinazione, i Frati Francescani ci benediranno come Vespisti della Speranza, appunto i “Vesperanza”; dopo di che ci sarà una cena dove ci riuniremo tutti insieme e festeggeremo l’imminente partenza.

Partenza che avrà luogo la domenica mattina, con la formazione della carovana che avverrà tramite una sfilata nel centro di Assisi per poi uscire dal centro storico ed avviarsi verso le magnifiche campagne umbre, arrivando fino ad Amatrice, dove ci sarà l’incontro con il Sindaco della città e tutta la popolazione amatriciana; a quel punto avverrà la consegna dei soldi raccolti; in più anche un libro con su scritti tutti i nomi di chi ha contribuito a dare una speranza ai terremotati acquistando la toppa del Popolo Vespista.

A conclusione ci sarà un pranzo dove ci riuniremo tutti insieme; celebreremo la fratellanza e l’amicizia tra il Popolo Vespista e il Popolo Amatriciano (con le lettere maiuscole non a caso); successivamente foto di gruppo, ed il ritorno a casa.

Questo evento è aperto a tutti i Vespisti, chi fosse interessato ad iscriversi basterà contattare il Popolo Vespista su Facebook.

Contribuite anche voi a formare la Carovana dei Vespisti della Speranza!!




Se ti è piaciuto questo articolo condividilo adesso con i tuoi amici!

Avatar

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 24 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...