Vespa News

Quando l’assicurazione è obbligatoria?

In quali casi l’assicurazione è obbligatoria? La nuova Legge n°184/2023 che recepisce la Direttiva Europea n°20118 ha mandato tutti in confusione, sia gli utenti che gli addetti ai lavori.

Ascolta questo articolo!

La prima interpretazione della norma dava ad intendere che l’assicurazione fosse obbligatoria sempre e ovunque, infatti si leggeva che “l’assicurazione è obbligatoria per la circolazione su strada, la sosta su aree pubbliche ed anche quella su aree private pur se interdette al pubblico (quindi chiusa da un cancello o una sbarra)”. Ma se così non fosse?

A qualcuno sono sorti i primi dubbi, sono iniziate a circolare voci sicure del fatto che se il veicolo fosse stato parcheggiato in un garage di proprietà esclusiva e interdetto al pubblico, l’obbligo, sarebbe decaduto. Infatti, l’obbiettivo della legge, sembrerebbe essere l’ottenimento della tutela di cose e/o persone che possono esserci in un parcheggio condominiale o di un centro commerciale, pur potendo essere chiusi con sbarre e/o cancelli.

Le esenzioni certe sono: il sequestro, la radiazione e il guasto grave (ad es. il motore distrutto); potrebbero però essercene altre che non sono esplicite ma comunque inserite nelle “pieghe” della legge.




Il dubbio del terreno e della sospensione

La legge di riferimento parla di suolo e/o terreno sul quale il veicolo è posteggiato; questo potrebbe essere interpretato nel senso letterale del termine che quindi non contempla la pavimentazione di un locale chiuso (un garage o box auto).

Inoltre, la stessa legge, consente di sospendere l’assicurazione per 10 mesi (mentre i mezzi d’epoca per 11 mesi), quindi qui nasce un dubbio fatidico: dove parcheggio il veicolo quando l’assicurazione è sospesa?

L’Avv. Angelo Greco, nella sua rubrica “Questa è la Legge”, ha provato a districare la matassa giuridica che circonda questo nuovo provvedimento.

Quindi, quando l’assicurazione è obbligatoria? Secondo Greco è obbligatoria sempre tranne quando il veicolo è parcheggiato all’interno di autorimesse, garage o box auto chiusi, di proprietà esclusiva (quindi non in comune con altri), oltre che per le esenzioni note.

Qua sotto vi lascio il suo video YouTube, che vi consiglio di vedere, dove spiega molto chiaramente la sua interpretazione della L. n°184/2023.




LEGGI ANCHE: Come fare partire una Vespa ferma da anni

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo adesso con i tuoi amici!

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 27 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...