Da Salerno al Salento – Vespa Tour parte 1

Quella che vi andrò a raccontare oggi è la storia del viaggio di Vincenzo Luca: un Vespista che, in sella alla sua Vespa PX “Time” del 2000, partendo da Salerno ha raggiunto la bellissima zona del Salento in Puglia attraversando 3 regioni d’Italia.




Mar IonioL’idea del viaggio

L’idea di fare un viaggio in Vespa è nata dai racconti di viaggio in Portogallo in sella ad alcuni PX anni ’80 che Vincenzo ha sentito dai suoi amici; la sua idea originaria era quella di andare in Andalusia, nel sud della Spagna.

Purtroppo anche lui è stato una “vittima economica” del covid-19 ed ha dovuto chiudere la sua attività, questo ha ridimensionato di molto la sua idea di viaggio limitandosi ad una parte del sud Italia: Salerno – Salento andata e ritorno.

Partenza!

La location della partenza del viaggio è il centro storico di Salerno, il punto d’inizio della Costiera Amalfitana, in una mattina di settembre; le ruote dirette già verso sud-est, lo sguardo va alla prima tappa: Sicignano degli Alburni (SA) per i primi 60km del viaggio. Da Salerno a Sicignano il clima cambia completamente passando dal mare alla montagna in soli 60 km circa, quindi la scelta dell’abbigliamento è fondamentale per effettuare il viaggio senza problemi.

LEGGI ANCHE: Top 5 capi di abbigliamento invernale

“Spaghetti Western”

La seconda porzione del viaggio prevede già il primo attraversamento di regione, infatti Vincenzo è diretto verso Metaponto (MT) in Basilicata, percorrendo un tratto della SS407 “Basentana”, passando da Castelmezzano (PZ) ai piedi delle così dette “Dolomiti Lucane”; Vincenzo racconta di scenari da film “western”, infatti qui sono stati girati alcuni film di quel genere grazie al suo “scenario naturale” perfetto per riprodurre il “Far West” americano. Ad ogni sosta corrisponde una storia fatta sul suo account Instagram con colonna sonora una delle celebri composizioni de Maestro Ennio Morricone, recentemente scomparso.

Verso le 11 si ferma in una stazione di servizio abbandonata presso Pisticci (MT) dove si è cambiato con abiti più leggeri nella completa solitudine interrotta solo da rari e brevi passaggi di camper e tir; poco dopo arriva a Metaponto (MT) dove si ferma per mangiare e far risposare se stesso e la PX.




TrulliArrivo in Puglia

Salerno è già 231 km alle spalle e la Vespa ha il faro anteriore sui prossimi 50 km che la separano da Taranto: la prossima tappa!

Pochi km dopo aver lasciato Metaponto si trova il confine regionale con la Puglia e percorrendo tutta la costa Ionica si arriva nella città di Taranto, città nota alle cronache nazionali per la sua acciaieria, al centro di innumerevoli polemiche sia economiche che sanitarie.

Qui finisce la prima parte del racconto del viaggio di Vincenzo, ci sentiamo presto con la seconda parte!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo adesso con i tuoi amici!

Avatar

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 24 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...