Abruzzo in Vespa, nella terra di D’Ascanio – Bikelife.it

Volete un’idea per una vacanza un po’ diversa dal solito? Leggete questo articolo dove parlerò di un tour in Abruzzo in Vespa, ovviamente.

Bikelife.it è un tour operator che si occupa di vacanze in Abruzzo, tramite quest’agenzia è possibile organizzare un piacevole soggiorno in terra abruzzese da trascorrere viaggiando sia in bici, sia a piedi ma anche in Vespa ed è proprio di questo tipo di vacanza che vi andrò a parlare.




Vacanza in Abruzzo

Sul portale Bikelife.it, nel menù “Vespa Tour” si trovano sei soluzioni diverse, io vi illustrerò quello che percorre i luoghi dov’è nato l’inventore della nostra amata Vespa: Corradino D’Ascanio; nella versione completa da 5 giorni (è possibile optare per la soluzione da 3 giorni).

Incluso nel pacchetto abbiamo in noleggio una Vespa 125cc per due persone (benzina esclusa), ospitalità in HB in doppia, assistenza telefonica, assicurazione medico bagaglio e traccia GPS per iOS ed Android; nel viaggio che vi andrò a raccontare si andranno a percorrere 125km in Vespa e 17km in trekking.

Il 1° giorno si arriva alla struttura ospitante a Pescara (o a Francavilla al Mare) e si prende contatto per la prima volta con la Vespa che ci accompagnerà per tutta la durata di questo viaggio, si riceve la traccia GPS dell’itinerario e ci prepariamo per la cena.

Il 2° giorno sancisce il vero e proprio inizio del tour d’Abruzzo in Vespa, infatti sono programmati 45km in Vespa e 6km di trekking con arrivo a Chieti, ma procediamo con ordine: partenza da Pescara/Francavilla al Mare percorrendo la costa abruzzese per poi prendere le via collinari tramite Ripa Teatina (CH), paese di Rocky Marciano (famoso pugile che ha fatto fortuna negli USA); qui è consigliata una sosta per esplorare e gustarsi questo paesino di circa 4 mila anime abbarbicato sulla collina.

Dopo Ripa Teatina il viaggio continua verso Bucchianico (CH) il quale è un altro bel borgo abruzzese che merita una visita; infine arriviamo a Chieti dove parcheggiata la Vespa si intraprendono i 6km a piedi per esplorare il Capoluogo di Provincia con il suo centro storico, i suoi palazzi nobiliari, la cattedrale di “San Giustino” ed il “Museo Nazionale”; inoltre sarà possibile gustarsi la città di sera assaporando la cucina abruzzese per poi trascorrere la notte in una struttura associata.

Il 3° Giorno sono in programma 40km in sella e 5km di camminata da Chieti per arrivare a Pescosansonesco (PE), ai piedi del Gran Sasso. Da Chieti il GPS ci guiderà sulla vecchia strada “Tiburtina” attraversando Rosciano (PE), Alanno (PE) e Torre de Passeri (PE), dove una breve sosta ci farà scoprire la bellissima abbazia di “San Clemente a Casauria”, successivamente raggiungeremo Castiglione a Casauria (PE) ed infine Pescosansonesco dove si affronteranno 5km a piedi alla scoperta del suo Santuario da dove si ha una bella visuale sul borgo e sul massiccio del Gran Sasso, inoltre è possibile visitare i ruderi del vecchio paese di Pescosansonesco, abbandonato nel 1934 a seguito di una grande frana.




Bikelife.it Abruzzo

Il 4° giorno percorreremo i nostri ultimi 45km d’Abruzzo in Vespa, infatti la tappa prevede l’arrivo a Popoli (PE), città natale del “Vate” della Vespa: Corradino D’Ascanio.

Dopo la partenza da Pescosansonesco andremo a percorrere una bella strada che scorre lungo le pendici della montagna che ci porterà nella Val Tirino, passando in provincia dell’Aquila i paesi di Capestrano, Capodacqua, Ofena e Castel del Monte dove si respira la storia della transumanza, cioè il cuore della tradizione abruzzese; da li scendiamo Bussi sul Tirino ed infine Popoli, dove metteremo per l’ultima volta sul cavalletto la nostra Vespa per avventurarci a piedi alla scoperta del paese di D’Ascanio ed il museo a lui dedicato.

Il 5° giorno ci sarà la partenza da Popoli per il rientro a casa.

Questa è la fine di un viaggio che ci fa assaporare alcuni dei gioielli racchiusi nella terra abruzzese; sul portale di bikelife.it ci sono altre soluzioni di viaggio per percorrere l’Abruzzo in Vespa, che aspettate? Andate ad informarvi per la vostra prossima vacanza!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo adesso con i tuoi amici!

Avatar

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 23 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...