Quali sono i primi acquisti per un motociclista?

Per viaggiare in sella è fondamentale avere l’abbigliamento adeguato, in questo articolo vi dirò quali sono i primi tre acquisti da fare per un motociclista!

Prima di fare qualsiasi acquisto è importante sapere che per circolare su strada, in Italia, bisogna indossare un casco omologato; in alcuni paesi esteri c’è l’obbligo di utilizzare anche giacca e guanti omologati per l’utilizzo su due ruote. Come si fa a sapere s’è un indumento è omologato? Semplice, sull’etichetta ci deve essere sia il marchio “CE” sia il logo raffigurante una persona in moto con sotto scritta la normativa “EN” di riferimento.

Oltre a ciò, la scelta di un indumento deve essere influenzata sia dal periodo dell’anno nel quale useremo la moto sia dal tipo di due ruote che andremo a comprare: il vestiario adatto ad una moto “carenata” sarà sicuramente diverso rispetto a quello che si usa per la Vespa. Per la mia personale lista farò conto di prendere una moto “enduro stradale” (ad esempio l’Honda Transalp).




Vueffe RacingIl casco

Fra i primi tre acquisti per un motociclista svetta ovviamente il più importante: il casco.

Sapendo le varie tipologie di casco, credo che quello “modulare” sia il più azzeccato e versatile; nello specifico vi consiglio un casco di casa LS2 che ha la mentoniera totalmente ribaltabile all’indietro: LS2 “Valiant” (QUI il link allo shop di Vueffe Racing). Questo casco è provvisto di doppia omologazione, quindi totalmente sicuro sia con la mentoniera abbassata sia ribaltata all’indietro.

Ma qual è il vero vantaggio di questo casco? Avendo questa conformazione particolare risulta comodissimo da usare nel caldo delle città dato che, a differenza dei “modulari” classici con hanno la mentoniera che si ferma in alto, non risulta pesante per il collo. Quando invece si viaggia sulle strade extraurbane a velocità sostenute è sempre consigliato avere la mentoniera giù per avere il massimo della protezione.

LEGGI ANCHE: Quale casco comprare? Guida all’acquisto

La giacca

Continuando la lista dei primi tre acquisti da fare per un motociclista non possiamo non pensare ad una bella giacca con le protezioni su spalle e gomiti.

La scelta ricade sulla giacca “Voltiac 2” della Rev’it (QUI il link allo shop di Vueffe Racing). Questa giacca è adatta soprattutto all’estate con le prese d’aria apribili sul petto ed alle mezze stagioni con il rivestimento antipioggia “G-liner hydratex”; ma strizza l’occhio anche ad un inverno non troppo rigido grazie al rivestimento termico rimovibile.

Pensando sempre alla sicurezza questa giacca, oltre alle protezioni per le spalle ed i gomiti, ha la predisposizione per l’installazione del “paraschiena”; inoltre ha degli inserti “riflettenti” adatti per segnalare la nostra presenza in luoghi poco illuminati.

Nessun problema anche per piccoli oggetti come telefono, chiavi e portafogli: molte sono le tasche sia esterne che interne a disposizione.




acquisti motoI guanti

L’ultimo articolo della lista dei primi acquisti per un motociclista sono i guanti; vi consiglio i miei guanti: Tucano Urbano “Penna” (QUI il link allo shop di Vueffe Racing).

Questo modello di guanti è studiato prettamente per l’estate ma risultano confortevoli anche nelle tiepide giornate di mezza stagione; il dorso, realizzato con tessuto in parte elasticizzato ed in parte a rete per la ventilazione, inoltre è provvisto di protezioni con degli inserti rigidi sulle nocche; il palmo è realizzato in tessuto scamosciato con inserti imbottiti. Si indossano molto agilmente grazie alla chiusura regolabile ai polsi in velcro.

Ma la caratteristica più interessante è che con questi guanti è possibile utilizzare il touch screen del cellulare, così da potersi fermare, rispondere ad un messaggio e ripartire senza dover per forza togliersi i guanti!

Questi sono i primi tre acquisti per un motociclista; tre accessori fondamentali per il comfort e soprattutto per la nostra sicurezza sulle strade del Mondo!

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo adesso con i tuoi amici!

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 25 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...