Casco LS2 Strobe modulare entry level: recensione

Il casco LS2 Strobe è un modulare di fascia entry level dato il suo costo che varia dai 100 ai 120 euro; quello che ho io mi è stato fornito da Vueffe Racing, negozio specializzato in abbigliamento e accessori per tutti i tipi di moto e scooter, per chi vuole farci un salto per vedere di persona tutti i prodotti in vendita può recarsi a Pisa in via Porta a Mare 22, verrete accolti dal personale il quale vi darà una risposta ad ogni vostra domanda.

In un precedente articolo avevo illustrato le diverse tipologie di casco con una breve guida all’acquisto, questo appunto è un casco modulare, cioè con la mentoniera mobile.

LEGGI ANCHE: Tipologie di caschi: guida all’acquisto




LS2 Strobe MentonieraA primo impatto

L’LS2 Strobe si presenta fin da subito come un casco di buona fattura, si possono apprezzare i buoni materiali costruttivi e l’assemblaggio; è dotato di imbottitura completamente rimovibile e lavabile, visiera antigraffio, predisposizione per il “pinlock” anti appannamento e rimovibile tramite le due comodissime levette laterali; alloggio per gli occhiali ai lati dell’imbottitura (per chi ha bisogno di occhiali da vista per la guida), visierina parasole integrata nella calotta e sistema di areazione tramite la presa d’aria superiore ed inferiore. Questo modulare si può trovare in ben 6 diverse colorazioni: bianco, nero sia lucido che opaco, grafite, nero-giallo lime ed infine bianco-nero.

Nell’imballaggio del casco troviamo anche una sacca marchiata LS2 con chiusura a laccio per riporre il casco, degli adesivi catarifrangenti da attaccare all’interno del casco, nella porzione che rimane scoperta quando la mentoniera è alzata; infine dei libretti di uso e manutenzione e della garanzia.

LEGGI ANCHE: Come pulire il casco all’esterno ed all’interno

Proviamolo!

Fin dal primo utilizzo si sente la buona qualità dell’imbottitura, realizzata in EPS (polistirene espanso), molto ergonomica e si adatta benissimo alla forma della testa. Nella fase di “vestizione” si notano i primi e unici due piccoli difetti di questo LS2 Strobe: il cinturino con la chiusura a sgancio rapido, il quale è forse un pò corto e tende a strozzare leggermente quando si chiude a fondo (pur avendo allungato al massimo il cinturino) e la foderatura della mentoniera che tende a sganciarsi quando si indossa un sottocasco o un paracollo per proteggersi dal freddo perchè va a strusciarci sopra (vedi la prima foto); comunque con un pò di attenzione in più sono due difetti molto trascurabili e di facile risoluzione.

Durante l’utilizzo rimane molto comodo; la levetta di apertura della mentoniera è posizionata al centro di essa, risultando così molto intuitiva da trovare ed azionare mentre siamo in movimento (è sempre consigliabile però aprire la mentoniera quando siamo fermi ed in sicurezza); anche la levetta per la visierina parasole è posizionata molto bene per essere utilizzata quando vogliamo, infatti è messa sulla sinistra dell’LS2 Strobe e può essere utilizzata sia per abbassarla sia per alzarla.

LS2 Strobe VisieraPer quanto riguarda la visiera, la sua apertura e chiusura risulta molto morbida e poco “scattosa”; inoltre, anche senza “pinlock”, si appanna difficilmente grazie ai due piccoli forellini effettuati agli estremi laterali di essa.

Le due prese d’aria (una sulla mentoniera e l’altra sulla calotta superiore) possono essere azionate abbastanza facilmente tramite le aperture messe su di esse, anche se l’apertura sulla presa d’aria della mentoniera poteva essere studiata meglio, dato che il leveraggio esce poco in fuori e con i guanti si aziona con leggera difficoltà; l’areazione effettuata in movimento è molto buona e tiene fresca tutta la testa.

Vale l’acquisto?

In definitiva il casco modulare LS2 Strobe è un ottimo acquisto per chi utilizza la Vespa in tutte le stagioni; infatti data la sua grande comodità e facilità di utilizzo si presta bene a qualsiasi situazione. Inoltre ha un ottimo rapporto qualità/prezzo, posizionandosi così come uno dei “best buy” per quanto riguarda l’argomento caschi.

Avatar

Matteo Becuzzi

Ciao, sono un ragazzo di 23 anni con una passione sfrenata per i motori, in particolare per la Vespa, mia compagna di avventure dal 2012. Ho anche un debole per la Ferrari, ma questa è un'altra storia...

shares